Privacy Policy
All Posts By

admin

Priaforà

Sul sentiero dei camosci fino alla cima del Priaforà – 27/10/2019

By | Escursioni

Escursione in Novegno tra magnifici paesaggi e camosci.
Saliremo il sentiero d’arroccamento fino alla cima del Priaforà.

Caratteristiche escursione

alcuni parametri relativi all’uscita proposta
Tipo escursione

Escursione

Durata

Giornaliera

Difficoltà

impegnativa

Dislivello

800 m

Ritrovo

ore 8:30 al parcheggio della chiesa Parrocchiale di Timonchio

 

Riferimento Google Maps

Via Roma, 31, 36014 Santorso VI

Programma

Svolgimento dell’escursione

Salire sul Monte Novegno percorrendo il sentiero d’arroccamento è un qualcosa di spettacolare!
Un primo tratto più impegnativo lascia presto lo spazio a bellissimi prati d’alta quota.
Lo sguardo spazia sul sottostante Bosco di Tretto e sull’intera pianura.
Sarà allora facile individuare gli animali che caratterizzano la fauna locale.
I camosci, che qui dall’uomo sembrano quasi incuriositi, solitamente si lasciano fotografare con maggior facilità.
Il pranzo è a sacco. Ricordatevi quindi di portare con voi un buon panino!
Rientreremo lungo la via di salita, non prima però di aver visitato anche qualche manufatto della Grande Guerra.

Materiale obbligatorio

Materiale e/o attrezzatura minima da avere con se per partecipare all’escursione

Per questa escursione al Monte Novegno servono scarponcini da montagna, vestiario adeguato (pantaloni lunghi), borraccia (almeno 1 litro di acqua) e viveri.
Per conoscere il tempo previsto potete anche consultare il sito dell’ARPAV.

ACCESSORI CONSIGLIATI:
The, cioccolata ed anche frutta secca

Costo

20€ comprensivi di guida

Ragazzi sotto i 18 anni: 10 €.

Guide: Giulio Nicetto Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto

Prenotazione obbligatoria

Entro le ore 18:00 del giorno prima

La prenotazione è richiesta per gestire al meglio anche la parte di logistica e organizzazione.
Fino ad esaurimento posti.
Telefono: 3402216433 oppure inviando una mail a info@giulionicetto.it

Scopri le altre escursioni in programma

Cervo
Escursioni

Cansiglio: il bramito dei cervi al tramonto – 05/10/2019

Un potente ruggito che si innalza nel bosco: una sensazione unica! Il periodo del bramito…
Tramonto dal monte Fior
Escursioni

Escursione al tramonto sul Monte Fior e cena in malga – 20/09/2019

Escursione serale con tramonto dal Monte Fior e cena in Malga. Una bellissima serata tra…
Alpe Alba
Trekking

Weekend alla scoperta del Pasubio inedito – 19/20 ottobre 2019

19/20 ottobre 2019 Avete mai camminato sui dolci prati del Pasubio? In questi 2 giorni…
Ciaspolata Forte Campomolon

Val delle Lanze e Forte Campomolon – 23/10/2019

By | Escursioni del mercoledì

Natura al 100% e tranquillità in uno dei contesti più “selvaggi” dell’Alpe Cimbra.
Un percorso di medio impegno per raggiungere il panoramico Forte Campomolon!

Caratteristiche escursione
alcuni parametri relativi all’uscita proposta

Tipo escursione
escursione

Durata
giornaliera

Difficoltà
medio

Dislivello
420 m

Ritrovo

ore 09:30 al parcheggio dell’Albergo Fiorentini

 

Riferimento Google Maps

Albergo Fiorentini (Via Villaggio Fiorentini 20, 36040 Lastebasse VI)

Programma

Svolgimento dell’escursione

Partiti dall’Albergo Fiorentini cominceremo a salire in una bellissima valle.
La salita inizierà tranquillamente per poi accentuarsi raggiunti i caratteristici albii che d’estate offrono acqua per le vacche.
Continueremo quindi fino a Forcella Molon.
Il tragitto proseguirà per comoda mulattiera fino al Forte Campomolon.
Raggiunti i resti del forte faremo una pausa dove consumeremo il pranzo al sacco.
Fantastici paesaggi si apriranno ai nostri occhi: Col Santo, Dolomiti di Brenta, Becco di Filadonna, Altopiano di Asiago, Summano, Novegno.
Imboccheremo quindi il sentiero di discesa che ci farà rientrare verso le macchine.
L’itinerario ha uno sviluppo complessivo di circa 12 chilometri.

Materiale obbligatorio

Materiale e/o attrezzatura minima da avere con se per partecipare all’escursione

Per questa escursione al Forte Campomolon servono scarponcini da montagna, vestiario adeguato, giacca antivento. Vestirsi a cipolla.
Per conoscere il meteo previsto potete anche consultare il sito dell’ARPAV.

ACCESSORI CONSIGLIATI:
The caldo, cioccolata ed anche frutta secca.

Costo

15 € comprensivi di guida

Ragazzi sotto i 18 anni: 10€
Guide: Giulio Nicetto Accompagnatore di Media Montagna

Prenotazione obbligatoria

 

Entro le ore 18:00 del giorno prima

La prenotazione è richiesta per gestire al meglio anche la parte di logistica e organizzazione.
Fino ad esaurimento posti.
Telefono: 3402216433 oppure inviando una mail a info@giulionicetto.it

Scopri le altre escursioni in programma

Cervo
Escursioni

Cansiglio: il bramito dei cervi al tramonto – 05/10/2019

Un potente ruggito che si innalza nel bosco: una sensazione unica! Il periodo del bramito…
Priaforà
Escursioni

Sul sentiero dei camosci fino alla cima del Priaforà – 27/10/2019

Escursione in Novegno tra magnifici paesaggi e camosci. Saliremo il sentiero d'arroccamento fino alla cima…
Tramonto da Forte Rivon
Escursioni

Escursione serale in Novegno con cena a Forte Rivon – 28/09/2019

Escursione con tramonto sul Novegno: tra trincee e resti di guerra. Cena a Forte Rivon:…
Alpe Alba

Weekend alla scoperta del Pasubio inedito – 19/20 ottobre 2019

By | Trekking, Weekend

19/20 ottobre 2019

Avete mai camminato sui dolci prati del Pasubio?
In questi 2 giorni vivremo luoghi ed atmosfere incredibili! Vietato mancare!

Il percorso del trekking in Pasubio:

Giorno 1: Giazzera - Monte Corno Battisti - Rif. Lancia

Ci incammineremo fin da subito in un bosco ricco di abeti e larici.
L’autunno ci offrirà una tavolozza di colori incredibile facendoci camminare in un ambiente spettacolare.
Saliremo fino alla selletta dove durante la Grande Guerra vennero catturati l’irredentista Cesasre Battisti ed il commilitone Fabio Filzi,
Raggiungeremo poi la vette del Monte Corno Battisti per goderci i fantastici panorami che si apriranno a 360°.
Ci sposteremo poi verso il Monte Testo per poi scendere al Rifugio Lancia, dove pernotteremo.

Dislivello complessivo 550 m.

Giorno 2: Rif. Lancia - Colsanto - Alpe Alba - Giazzera

Lasciato il Rifugi Lancia saliremo sulla cima del Col Santo: altro stupendo pulpito da cui ammirare i panorami circostanti.
Cominceremo quindi la morbida discesa che ci porterà a scoprire il magico contesto dell’Alpe Alba.
Continueremo sempre in un piacevolissimo sentiero che ci porterà a breve a rientrare alle macchine.

Dislivello complessivo 400 m.

Materiale obbligatorio
  • sacco lenzuolo
  • scarponi trekking
  • zaino
  • vestiario adeguato
  • borraccia d’acqua
  • cappello o bandana
  • crema solare
Materiale consigliato
  • Occhiali da sole
  • Cerotti Compeed per vesciche
  • Bastoncini
  • Ciabatte o infradito
  • Kit pronto soccorso

La difficoltà del trekking sul Pasubio (2 giorni e 1 notti) è medio.
Un percorso unico nel suo genere fatto di colori e panorami che non ti aspetteresti mai dal Pasubio.

Il trekking ha un numero massimo di iscritti.

E’ facoltà della guida modificare la percorrenza del trekking in funzione delle condizioni di criticità che si dovessero verificare.
In casi di particolare eccezionalità la guida potrà anche sospendere od annullare il trekking per garantire l’incolumità dei partecipanti.

Ritrovo:

ore 09:30 presso Giazzera.
(i riferimenti esatti saranno resi noti ai partecipanti)

Logistica:

Ritrovo: sabato 19 ottobre
Partenza: il luogo sarà comunicato ai partecipanti con congruo anticipo.
Rientro: pomeriggio di domenica 20 ottobre.

Partecipazione:

la partecipazione è subordinata all’iscrizione.
E’ prevista una caparra di 70€.
L’iscrizione si intende effettuata all’atto del versamento della caparra e della compilazione del modulo iscrizione*.
Per info o adesioni resto a vostra disposizione ai seguenti recapiti:

  • cellulare: 3402216433
  • mail: info@giulionicetto.it (nell’oggetto della mail specificare “Weekend Pasubio Inedito”)

Le persone che si presenteranno alla partenza senza il materiale obbligatorio saranno esclusi per motivi di sicurezza.
Nessun rimborso quindi sarà dovuto.

(*) Il link al modulo iscrizione sarà inviato esclusivamente alle persone che manifesteranno la volontà di partecipare.

Costo:

Il costo del trekking è di 140€.

La quota comprende: servizio guida per 2 giorni, pernotto al Rifugio Lancia in trattamento di mezza pensione con sistemazione in camerata.
La quota non comprende: tutto ciò che non è espressamente descritto in “la quota comprende”.

Le guide:

Nel mini trekking a Cortina sarete guidati un Accompagnatore di Media Montagna del Collegio Guide Alpine Veneto.
Ecco la vostra guida:

Giulio Nicetto

Accompagnatore di Media Montagna

Scopri le altre escursioni e gli altri trekking in programma

Odle da cima Seceda
Escursioni

La magia delle Odle da cima Seceda – 22/09/2019

Entusiasmante escursione alla scoperta delle Odle da cima Seceda. Un paesaggio unico al mondo! Caratteristiche…
Creste di Naole, Monte Baldo
Escursioni

Rifugio Fiori del Baldo: sulle creste sopra il Lago di Garda – 12/10/2019

Un percorso unico che corre lungo una morbidissima cresta. Escursione di media difficoltà con vista…
Tramonto dal monte Fior
Escursioni

Escursione al tramonto sul Monte Fior e cena in malga – 20/09/2019

Escursione serale con tramonto dal Monte Fior e cena in Malga. Una bellissima serata tra…
Lago della Stua

Escursione ai Piani Eterni dal Lago della Stua – 13/10/2019

By | Escursioni

Uno scorcio mozzafiato. Una natura che lascia a bocca aperta e la voglia di non scendere più.
La bellezza dei Piani Eterni è sorprendente!

Caratteristiche escursione

alcuni parametri relativi all’uscita proposta
Tipo escursione

Escursione

Durata

Giornaliera

Difficoltà

impegnativa

Dislivello

1000 m

Ritrovo

ore 7:30 alla stazione dei treni di Carpanè

 

Riferimento Google Maps

6, Piazza Gianna Giglioli e Angelo Valle, 36020 Carpané VI

Programma

Svolgimento dell’escursione

La salita ai Piani Eterni è un qualcosa di indimenticabile!
Dal Lago della Stua prenderemo il sentiero che attraverso delle belle rampe e tratti con pendenze anche impegnative ci porterà fino a Casera Brendol.
Saremo non solo nel cuore delle Dolomiti Bellunesi ma in un luogo veramente magico.
I Piani Eterni si apriranno alla nostra vista con tutta la loro magnificenza.
Raggiungeremo anche Malga Erera dove pranzeremo al sacco.
Dopo esserci gustati i panorami di questo magnifico angolo di paradiso rientreremo verso le macchine per la stessa strada della salita.

Materiale obbligatorio

Materiale e/o attrezzatura minima da avere con se per partecipare all’escursione

Per questa escursione ai Piani Eterni servono scarponcini da montagna, vestiario adeguato, berretto o bandana, borraccia e viveri.
Pranzo al sacco.
Per conoscere il tempo previsto potete anche consultare il sito dell’ARPAV.

ACCESSORI CONSIGLIATI:
The, cioccolata ed anche frutta secca, crema solare, occhiali da sole.

Costo

20 € comprensivi di guida

Ragazzi sotto i 18 anni: 10€.

Guide:
– Giulio Nicetto Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto

Prenotazione obbligatoria

Entro le ore 18:00 del giorno prima

La prenotazione è richiesta per gestire al meglio anche la parte di logistica e organizzazione.
Telefono: 3402216433 oppure inviando una mail a info@giulionicetto.it

Scopri le altre escursioni in programma

Tramonto dal monte Fior
Escursioni

Escursione al tramonto sul Monte Fior e cena in malga – 20/09/2019

Escursione serale con tramonto dal Monte Fior e cena in Malga. Una bellissima serata tra…
Val Venegia e Baita Segantini
Escursioni

Nel cuore delle Pale di San Martino: la Val Venegia – 29/09/2019

Val Venegia, Baita Segantini, Cimon della Pala: luoghi che ti entrano nel cuore. Caratteristiche escursione…
Alpe Alba
Trekking

Weekend alla scoperta del Pasubio inedito – 19/20 ottobre 2019

19/20 ottobre 2019 Avete mai camminato sui dolci prati del Pasubio? In questi 2 giorni…
Creste di Naole, Monte Baldo

Rifugio Fiori del Baldo: sulle creste sopra il Lago di Garda – 12/10/2019

By | Escursioni

Un percorso unico che corre lungo una morbidissima cresta.
Escursione di media difficoltà con vista sul Lago di Garda!

Caratteristiche escursione

alcuni parametri relativi all’uscita proposta
Tipo escursione

escursione

Durata

giornaliera

Difficoltà

medio

Dislivello

450 m

Ritrovo

ore 09.00 al parcheggio antistante l’Albergo al Platano

 

Riferimento Google Maps

Via Pazzon Platano, 4, 37013 San Martino – Platano, Caprino Veronese VR

Programma

Svolgimento dell’escursione

Il Monte Baldo è un massiccio montuoso che si trova tra la Val d’Adige ed il Lago di Garda.
Vista la sua particolare posizione gode di un microclima unico che determina la presenza di specie arboree ed erbacee molto particolari!
L’escursione al rifugio Fiori del Baldo si svolgerà nella zona più meridionale del monte.
Una bellissima escursione in un ambiente che lascia sempre a bocca aperta!
Il sentiero mi troppo impegnativo ci farà godere i moltissimi panorami che si aprono a 360° ed i bellissimi contrasti delle tinte dei verdi prati e del blu del sottostante lago.
Dopo pranzo rientreremo comodamente alle macchine compiendo quindi un giro ad anello.

Materiale obbligatorio

Materiale e/o attrezzatura minima da avere con se per partecipare all’escursione

Per questa escursione al rifugio Fiori del Baldo servono scarponcini da montagna, vestiario adeguato, borraccia e viveri.
Per conoscere il tempo previsto potete anche consultare il sito dell’ARPAV.

ACCESSORI CONSIGLIATI:
Bastoncini da trekking, the, cioccolata ed anche frutta secca

Costo

20€ comprensivi di guida

Ragazzi sotto i 18 anni: 10 €.

Eventuale noleggio bastoncini da trekking: 5€

Guide: Giulio Nicetto Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto

Prenotazione obbligatoria

Entro le ore 18:00 del giorno prima

La prenotazione è richiesta per gestire al meglio anche la parte di logistica e organizzazione.
Fino ad esaurimento posti.
Telefono: 3402216433 oppure inviando una mail a info@giulionicetto.it

Scopri le altre escursioni in programma

Alpe Alba
Trekking

Weekend alla scoperta del Pasubio inedito – 19/20 ottobre 2019

19/20 ottobre 2019 Avete mai camminato sui dolci prati del Pasubio? In questi 2 giorni…
Lago della Stua
Escursioni

Escursione ai Piani Eterni dal Lago della Stua – 13/10/2019

Uno scorcio mozzafiato. Una natura che lascia a bocca aperta e la voglia di non…
Val Venegia e Baita Segantini
Escursioni

Nel cuore delle Pale di San Martino: la Val Venegia – 29/09/2019

Val Venegia, Baita Segantini, Cimon della Pala: luoghi che ti entrano nel cuore. Caratteristiche escursione…

Rifugio Revolto

By | Rifugi

Rifugio Revolto: la porta d’accesso al Carega ed al parco regionale della Lessinia

Caratteristiche della struttura

alcuni parametri relativi al rifugio
Gruppo montuoso

Carega

Altezza

1336 m

Pernotto

camere o camerate

Copertura cell

parziale

Permanenza

L’esperienza in rifugio

Autenticità, simpatia e prodotti genuini.
Il Rifugio Revolto, posto nell’alta Val d’Illasi, è il punto di partenza ottimale per chi vuole salire il versante veronese del gruppo del Carega.
Posto alle porte del Parco Regionale della Lessinia è un luogo incredibilmente ricco di biodiversità e di angoli remoti tutti da scoprire.
La frequentazione, tralasciati i periodi feriali del mese di agosto, non è mai troppo invasiva.
Ciò permette di programmare un escursione in tranquillità godendo spesso della presenza di molti animali.

Cibo e bevande

Mangiare in rifugio

Cibo e bibite qui non mancano!
L’ospitalità veneta è pienamente rappresentata dai ragazzi che portano avanti l’attività del Rifugio Revolto.
Ottimo anche per cene frugali quando si vuole scappare dall’afa della pianura.

Altre info utili

Altre informazioni

Ottima base di partenza per escursioni di tutti i tipi che vogliono salire al massiccio del Carega, lato veronese.
La zona è paesaggisticamente molto bella e ricca di un sacco di biodiversità.
E’ aperto anche nel periodo invernale dal mercoledì alla domenica dalle ore 8 alle 18.

Contatti

Contatti

tel. rifugio: 0457 847021
mail: rifugiorevolto@gmail.com
sito: www.rifugiorevolto.com

Rifugio Bolzano

By | Rifugi

Rifugio Bolzano: un castello tra le nuvole

Caratteristiche della struttura

alcuni parametri relativi al rifugio
Gruppo montuoso

Sciliar e Catinaccio

Altezza

2457 m

Pernotto

camere o camerate

Copertura cell

totale

Permanenza

L’esperienza in rifugio

Il Rifugio Bolzano fin dal primo sguardo appare in tutta la sua essenza.
Isolato su verdi prati sull’Altopiano dello Sciliar è un luogo dal fascino indiscusso.
Qui si respira ancora il vero spirito del rifugio: un po’ spartano forse ma molto più vero di tanti “hotel” in alta quota.
Il rifugio offre comode stanze e camerate con anche la possibilità di poter soggiornare con il proprio cane.
La cucina è buona e tipica anche se forse non troppo abbondante.
Ottimo però se si pensa che è un vero rifugio in cui tutti gli approvvigionamenti sono fatti mezzo teleferica.
Il personale è gentile e disponibile.
Dal Monte Pez, 30 minuti sopra il rifugio si godono dei tramonti mozzafiato!

Cibo e bevande

Mangiare in rifugio

Il cibo è ottimo e nel pieno rispetto della tradizione altoatesina.
I piatti sono veramente gustosi anche se le porzioni non sono tra le più abbondanti!
Idem per la colazione.

Altre info utili

Altre informazioni

Pur essendo in una zona spettacolare il rifugio non è mai così pieno come i più rinomati rifugi vicini.
Ideale per respirare un po’ di tranquillità e relax ammirando scorci da togliere il fiato.
Il rifugio è raggiungibile solo nella stagione estiva.

Contatti

Contatti

tel. rifugio: 0471 612024
mail: info@schlernhaus.it

Rifugio Alpe di Tires

By | Rifugi

Rifugio Alpe di Tires: struttura fantastica ed accogliente

Caratteristiche della struttura

alcuni parametri relativi al rifugio
Gruppo montuoso

Sciliar e Catinaccio

Altezza

2440 m

Pernotto

camere o camerate

Copertura cell

totale

Permanenza

L’esperienza in rifugio

Il Rifugio Alpe di Tires è una di quelle strutture che quando ci arrivi dici “woooow”!
E’ stato intatti recentemente rinnovato: non solo nell’aspetto ma anche negli interni.
Offre varie soluzioni di pernotto inclusa la possibilità di soggiornare con il vostro cane: in questo caso bisognerà prenotare per tempo una camera doppia.
Orari di cena e colazione sono conformi al luogo e l’atmosfera che si respira è quella di aver staccato dal tram tram quotidiano.
La posizione del rifugio è ottima: in pochi minuti d’estate si può godere delle luci dell’alba che sale da est e che illumina le pareti del Sassolungo e del Sassopiatto.
Al rifugio Alpe di Tires si arriva comodamente dall’Alpe di Siusi come anche dal Rifugio Bolzano o dal Catinaccio.
I prezzi sono giusti e si sta veramente bene!
La doccia è a gettoni da richiedere in reception.

Cibo e bevande

Mangiare in rifugio

Al Rifugio Alpe di Tires il cibo è veramente ottimo!
A partire dai piatti più classici per finire ai buonissimi dolci!
Cena e colazione in servizio di HB sono giusti come quantità: è possibile infatti scegliere tra più opzioni da un menù fisso.
Colazione altrettanto buona e personale gentile e competente.

Altre info utili

Altre informazioni

Durante i periodi di alta stagione è opportuno prenotare per tempo.
La struttura può essere un ottimo punto di appoggio per traversate verso lo Sciliar o verso il Catinaccio.
Con un costo modesto (10€) c’è la possibilità di soggiornare anche con il cane.

Contatti

Contatti

tel. rifugio:  0471 727958
mail: info@tierseralpl.com
sito: www.tierseralpl.com

 

52 Gallerie

Una giornata sulla Strada delle 52 Gallerie – 06/10/2019

By | Escursioni

Salire la strada delle 52 Gallerie è un esperienza unica!
Un passo dietro l’altro sui bellissimi profili del Pasubio.
Meta della giornata il rifugio Achille Papa!

Caratteristiche escursione

alcuni parametri relativi all’uscita proposta
Tipo escursione

Escursione

Durata

Giornaliera

Difficoltà

impegnativo

Dislivello

800 m

Ritrovo

ore 8:00 nel parcheggio di Bocchetta Campiglia

 

Riferimento Google Maps

Parcheggio “Bocchetta di Campiglia”, Località Bocchetta Campiglia, Posina, VI

Programma

Svolgimento dell’escursione

Parcheggeremo la macchina sul piazzale superiore di Bocchetta Campiglia.
Inizieremo poi a camminare sulla strada delle 52 Gallerie attraversando il portale monumentale e quindi la Bella Laita.
Proseguiremo sul sentiero che sale a mezza costa tra gallerie, cenge scavate nella roccia e paesaggi incredibili.
Arriveremo poi al rifugio Papa dove sosteremo per il pranzo al sacco.
Rientreremo quindi verso le macchine lungo la Strada degli Scarubbi.
Al termine dell’escursione possibilità di fermarsi a Baita Campiglia per un momento conviviale.

Materiale obbligatorio

Materiale e/o attrezzatura minima da avere con se per partecipare all’escursione

Per questa escursione alle 52 Gallerie servono scarponcini da montagna, pila frontale, vestiario adeguato, borraccia e viveri.
Pranzo al sacco.
Per conoscere il tempo previsto potete anche consultare il sito dell’ARPAV.

ACCESSORI CONSIGLIATI:
The, cioccolata ed anche frutta secca

Costo

15 € comprensivi di guida

Ragazzi sotto i 18 anni: 10€.

Guide:
– Giulio Nicetto Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto
– Anna Sella Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto

Prenotazione obbligatoria

Entro le ore 18:00 del giorno prima

La prenotazione è richiesta per gestire al meglio anche la parte di logistica e organizzazione.
Telefono: 3402216433 oppure inviando una mail a info@giulionicetto.it

Scopri le altre escursioni in programma

Odle da cima Seceda
Escursioni

La magia delle Odle da cima Seceda – 22/09/2019

Entusiasmante escursione alla scoperta delle Odle da cima Seceda. Un paesaggio unico al mondo! Caratteristiche…
Lago della Stua
Escursioni

Escursione ai Piani Eterni dal Lago della Stua – 13/10/2019

Uno scorcio mozzafiato. Una natura che lascia a bocca aperta e la voglia di non…
Alpe Alba
Trekking

Weekend alla scoperta del Pasubio inedito – 19/20 ottobre 2019

19/20 ottobre 2019 Avete mai camminato sui dolci prati del Pasubio? In questi 2 giorni…
Cervo

Cansiglio: il bramito dei cervi al tramonto – 05/10/2019

By | Escursioni

Un potente ruggito che si innalza nel bosco: una sensazione unica!
Il periodo del bramito dei cervi è alle porte!

Caratteristiche escursione

alcuni parametri relativi all’uscita proposta
Tipo escursione

Escursione

Durata

Serale

Difficoltà

facile

Dislivello

300 m

Ritrovo

ore 16:30 nel parcheggio del Ristorante “la Huta”

 

Riferimento Google Maps

Loc. Pian Osteria, 2 cansiglio, 32016 Farra D’Alpago BL

Programma

Svolgimento dell’escursione

L’autunno per i cervi rappresenta una stagione molto particolare.
E’ infatti l’ora degli accoppiamenti.
I maschi, che fino ad allora sono rimasti isolati, cominciano a sfidarsi tra loro con versi che quasi assomigliano ad un profondo ruggito: il bramito appunto.
Il loro intento è quello di intimorire gli altri cervi pretendenti e formare così il proprio hàrem.
Nella nostra escursione in Cansiglio vi porteremo ad ascoltare questo particolarissimo verso.
Un facile percorso in un luogo molto affascinante.
Al termine dell’escursione, per chi vorrà, una gustosissima cena.

Materiale obbligatorio

Materiale e/o attrezzatura minima da avere con se per partecipare all’escursione

Per questa escursione in Cansiglio per udire il bramito dei cervi servono scarponcini da montagna, pila frontale, vestiario adeguato, borraccia e viveri.
Si consiglia di portare un binocolo.
Per conoscere il tempo previsto potete anche consultare il sito dell’ARPAV.

Possibilità di cenare presso una struttura in Pian Cansiglio (costo cena escluso: da regolare direttamente con il gestore).

ACCESSORI CONSIGLIATI:
The, cioccolata ed anche frutta secca

Costo

20 € comprensivi di guida

Ragazzi sotto i 18 anni: 10€.

Guida: Giulio Nicetto Accompagnatore di Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto

Prenotazione obbligatoria

Entro le ore 18:00 del giorno prima

La prenotazione è richiesta per gestire al meglio anche la parte di logistica e organizzazione.
Telefono: 3402216433 oppure inviando una mail a info@giulionicetto.it

Scopri le altre escursioni in programma

Cervo
Escursioni

Cansiglio: il bramito dei cervi al tramonto – 05/10/2019

Un potente ruggito che si innalza nel bosco: una sensazione unica! Il periodo del bramito…
Tramonto dal monte Fior
Escursioni

Escursione al tramonto sul Monte Fior e cena in malga – 20/09/2019

Escursione serale con tramonto dal Monte Fior e cena in Malga. Una bellissima serata tra…
Priaforà
Escursioni

Sul sentiero dei camosci fino alla cima del Priaforà – 27/10/2019

Escursione in Novegno tra magnifici paesaggi e camosci. Saliremo il sentiero d'arroccamento fino alla cima…