Privacy Policy
Category

Trekking

Tre Cime di Lavaredo

Weekend alle Tre Cime di Lavaredo – 31 agosto/1 settembre 2019

By | Trekking, Weekend

31 agosto/1 settembre 2019

Un contesto di montagne uniche al mondo.
Pernotteremo al Rifugio Pian di Cengia per un weekend indimenticabile!

Il percorso del trekking alle Tre Cime di Lavaredo:

Giorno 1: Rif. Auronzo - Rif. Pian di Cengia

Arrivati con la macchina al Rifugio Auronzo cominceremo a muoverci sul bellissimo sentiero che compone il percorso principale dell’anello classico.
Transiteremo vicino alla Cappella degli Alpini; se vorremo potremo anche visitare i monumenti che ricordano gli eventi bellici della Grande Guerra.
Procedendo sempre gustandoci la giornata vedremo anche antiche orme di dinosauri: testimonianze di un passato molto lontano dai giorni nostri.
Arriveremo quindi al Rifugio Lavaredo per poi dirigerci verso un laghetto incastonato tra pareti di roccia.
Una salita ci farà quindi giungere fino al Rifugio Pian di Cengia dove pernotteremo.
In caso di cielo terso preparate macchine fotografiche e strabuzzatevi gli occhi…si accenderà una miriade di stelle.

Lunghezza: 6 km
Dislivello complessivo: 500 m.

Giorno 2: Rif. Pian di Cengia - Rif. Locatelli - Rif. Auronzo

Il secondo giorno, dopo aver fatto colazione ci incammineremo da subito in leggera discesa.
Passata una forcella, caleremo più decisi verso il Lago dei Piani: un piccolo laghetto alpino sulle cui sponde si trova un raro endemismo.
Arriveremo quindi al rifugio Locatelli, il più famoso e frequentato di tutte le Dolomiti.
Dopo aver pranzato a sacco ripartiremo per attraversare prima la Lange Alm e poi i Piani de Longeres.
Arriveremo quindi alle macchine dov’è previsto il rientro nel primo pomeriggio.

Lunghezza: 9 km.
Dislivello complessivo 350 m.

Materiale obbligatorio
  • sacco lenzuolo (è possibile acquistarlo al rifugio; uso e getta: 8,00 €, cotone: 20,00 €)
  • scarponi trekking
  • zaino
  • vestiario adeguato
  • borraccia d’acqua
  • cappello o bandana
  • crema solare
Materiale consigliato
  • Occhiali da sole
  • Cerotti Compeed per vesciche
  • Bastoncini da trekking (eventuale possibilità di noleggio a 5€)
  • Ciabatte o infradito
  • Kit pronto soccorso

La difficoltà del trekking alle Tre Cime di Lavaredo (2 giorni e 1 notte) è medio/semplice.
Un bellissimo trekking tra le montagne più belle del mondo.

Il trekking ha un numero massimo di iscritti.

E’ facoltà della guida modificare la percorrenza del trekking in funzione delle condizioni di criticità che si dovessero verificare.
In casi di particolare eccezionalità la guida potrà anche sospendere od annullare il trekking per garantire l’incolumità dei partecipanti.

Ritrovo:

ore 09:30 al parcheggio dello “Chalet Antorno” presso il lago Antorno, Misurina.
(i riferimenti esatti saranno resi noti ai partecipanti)

Logistica:

Partenza: sabato 31 agosto dal Rifugio Auronzo
Rientro: pomeriggio di domenica 1 settembre

Partecipazione:

la partecipazione è subordinata all’iscrizione.
E’ prevista una caparra di 70€.
L’iscrizione si intende effettuata all’atto del versamento della caparra e della compilazione del modulo iscrizione*.
Per info o adesioni resto a vostra disposizione ai seguenti recapiti:

  • cellulare: 3402216433
  • mail: info@giulionicetto.it (nell’oggetto della mail specificare “Trekking Tre Cime di Lavaredo”)

Le persone che si presenteranno alla partenza senza il materiale obbligatorio saranno esclusi per motivi di sicurezza.
Nessun rimborso quindi sarà dovuto.

(*) Il link al modulo iscrizione sarà inviato esclusivamente alle persone che manifesteranno la volontà di partecipare.

Costo:

Il costo del trekking è di 80€ servizio guida + 60€ pernottamento rifugio.

La quota comprende: servizio guida per 2 giorni, pernotto al Rifugio Pian di Cengia in camerata, cena e colazione.
La quota non comprende: tutto ciò che non è espressamente descritto in “la quota comprende”. Prevedere i costi per le bevande (10/15€) e per il parcheggio presso il rifugio Auronzo (max 10€).

Le guide:

Nel trekking alle Tre Cime di Lavaredo sarete guidati da un Accompagnatore di Media Montagna del Collegio Guide Alpine Veneto.
Ecco la vostra guida:

Giulio Nicetto

Accompagnatore di Media Montagna

Scopri le altre escursioni e gli altri trekking in programma

Forte Rivon
Escursioni

Tramonto in Novegno e cena a Forte Rivon – 27/04/2019

Escursione con tramonto sul Novegno: tra trincee e resti di guerra. Cena a Forte Rivon:…
Altopiano delle Montagnole e sentiero dei grandi alberi
Escursioni

Il sentiero dei grandi alberi ed il lago effimero – 25/04/2019

Un luogo incantato nel cuore delle Piccole Dolomiti: le erte pareti della catena delle Tre…
Riva del Garda da Pregasina
Escursioni

A picco sul Lago di Garda: Pregasina e Punta Larici – 18/04/2019

Ci sono ambienti che sanno incantare e stupire. Pregasina e Punta Larici sono dei piccoli…
Denti di Terrarossa

Weekend al Rifugio Alpe di Tires: la magia dell’Alpe di Siusi – 13/14 luglio 2019

By | Trekking

13/14 luglio 2019

L’incantevole paesaggio dell’Alpe di Siusi ed i magnifici panorami che si aprono sul gruppo delle Odle, del Sella e del Sassolungo.
Pernotteremo al rifugio Alpe di Tires, uno dei luoghi più affascinanti delle dolomiti.

Il percorso del trekking sull’Alpe di Siusi:

Giorno 1: Compaccio - Alpe di Siusi - Rif. Alpe di Tires

Questo bellissimo trekking comincerà per noi dalla località Compaccio: “le porte dell’Alpe di Siusi”.
Magnifici panorami si apriranno subito ai nostri occhi.
La stessa alpe è un qualcosa di indescrivibilmente bello con le sue caratteristiche malghe ed i morbidi pendii.
Avanzeremo su un sentiero semplice che ci condurrà in questo paesaggio idilliaco.
Ai nostri occhi si apriranno vedute sul Sassolungo e Sassopiatto, sul gruppo delle Odle, del Sella.
Al pomeriggio arriveremo quindi al rifugio Alpe di Tires dove pernotteremo.
L’alloggio è previsto in una camerata.

Dislivello complessivo 550 m.

Giorno 2: Rif. Alpe di Tires - Compaccio

Il secondo giorno, dopo aver fatto colazione torneremo a calzare gli scarponi per rimetterci in cammino.
Avanzeremo salendo verso l’altopiano dello Sciliar: un luogo incantevole ricco di particolarità geologiche e naturalistiche.
Raggiungeremo il rifugio Bolzano per poi, dopo pranzo, rientrare verso Compaccio percorrendo un altro bellissimo sentiero lungo il versante settentrionale delle Laste di Terrarossa.

Dislivello complessivo 350 m.

Materiale obbligatorio
  • scarponi trekking
  • zaino
  • vestiario adeguato
  • borraccia d’acqua
  • cappello o bandana
  • crema solare
Materiale consigliato
  • Occhiali da sole
  • Cerotti Compeed per vesciche
  • Bastoncini
  • Ciabatte o infradito
  • Kit pronto soccorso
  • sacco lenzuolo

La difficoltà del trekking sull’Alpe di Siusi (2 giorni e 1 notte) è medio/semplice.
Un bellissimo trekking tra paesaggi e ambienti da favola.

Il trekking ha un numero massimo di iscritti.

E’ facoltà della guida modificare la percorrenza del trekking in funzione delle condizioni di criticità che si dovessero verificare.
In casi di particolare eccezionalità la guida potrà anche sospendere od annullare il trekking per garantire l’incolumità dei partecipanti.

Ritrovo:

ore 09:30 davanti il parcheggio delle corriere della stazione a monte dell’Ovovia che sale da Siusi a Compaccio.
(i riferimenti esatti saranno resi noti ai partecipanti)

Logistica:

Ritrovo: sabato 13 luglio
Partenza: Compaccio
Rientro: pomeriggio di domenica 14 luglio.

Partecipazione:

la partecipazione è subordinata all’iscrizione.
E’ prevista una caparra di 70€.
L’iscrizione si intende effettuata all’atto del versamento della caparra e della compilazione del modulo iscrizione*.
Per info o adesioni resto a vostra disposizione ai seguenti recapiti:

  • cellulare: 3402216433
  • mail: info@giulionicetto.it (nell’oggetto della mail specificare “Trekking Alpe di Siusi”)

Le persone che si presenteranno alla partenza senza il materiale obbligatorio saranno esclusi per motivi di sicurezza.
Nessun rimborso quindi sarà dovuto.

(*) Il link al modulo iscrizione sarà inviato esclusivamente alle persone che manifesteranno la volontà di partecipare.

Costo:

Il costo del trekking è di 150 €.

La quota comprende: servizio guide per 2 giorni, pernotto al Rifugio Alpe di Tires in camerata, cena e colazione, accesso al parcheggio dell’Alpe di Siusi in macchina.
La quota non comprende: tutto ciò che non è espressamente descritto in “la quota comprende”.

Le guide:

Nel trekking sull’Alpe di Siusi sarete guidati da due Accompagnatori di Media Montagna del Collegio Guide Alpine Veneto.
Ecco le vostre guide:

Giulio Nicetto

Accompagnatore di Media Montagna

Anna Sella

Accopmagnatore di Media Montagna

Scopri le altre escursioni e gli altri trekking in programma

Denti di Terrarossa
Trekking

Weekend al Rifugio Alpe di Tires: la magia dell’Alpe di Siusi – 13/14 luglio 2019

13/14 luglio 2019 L'incantevole paesaggio dell'Alpe di Siusi ed i magnifici panorami che si aprono…
Riva del Garda da Pregasina
Escursioni

A picco sul Lago di Garda: Pregasina e Punta Larici – 18/04/2019

Ci sono ambienti che sanno incantare e stupire. Pregasina e Punta Larici sono dei piccoli…
Fiori di larice
Escursioni

La magia dei fiori di larice sull’Alpe Alba – 28/04/2019

Un Pasubio fatto di morbidi pendii e caratteristiche malghe. La primavera tinge i larici di…
Marettimo da Levanzo

Trekking a Marettimo nelle Isole Egadi – 3/8 giugno 2019

By | Trekking

3/8 giugno 2019

Una fantastica esperienza in cui alterneremo camminate e mare!
Marettimo e le Isole Egadi ci attendono con il loro spettacolare territorio.
Paesaggi, montagna, mare, ottimo cibo…si può chiedere di meglio?!

Il percorso del trekking a Marettimo e le Isole Egadi:

Giorno 1: arrivo a Marettimo

Il primo giorno arriveremo a Marettimo e cominceremo da subito ad acclimatarci con i gusti ed i colori della magnifica terra siciliana.
Per il viaggio di andata vi consigliamo di prendere i biglietti per tempo.
Il ritrovo è previsto sull’isola di Marettimo per le ore 18.
Chi volesse condividere il viaggio può contattarci così ci coordiniamo.

Giorno 2-3: escursioni a Marettimo

Il secondo ed il terzo giorno il nostro trekking ci porterà a camminare sui sentieri di Marettimo.
Mare e montagna sarà un dolce connubio per delle escursioni veramente entusiasmanti!
Le isole Egadi infatti offrono un sacco di curiosità naturalistiche e scorci mozzafiato.

Giorno 4: escursione e visita a Levanzo

Piccola uscita fuori porta…
Il 4° giorno lo dedicheremo per scoprire la più piccola isola dell’arcipelago delle Egadi: Levanzo.
Con una superficie di appena 5 km², quest’isola è un vero giardino all’aria aperta.
Ne gusteremo la tranquillità camminando sui sempre comodi sentieri e chissà: magari potremo assaggiare qualche buonissimo piatto di pesce seduti su una terrazza a picco sul mare…!

Giorno 5: escursione a Marettimo

Per l’ultimo giorno a Marettimo vi abbiamo riservato un escursione incredibile.
La rigogliosa e sorprendente vegetazione di quest’isola ci accompagnerà fino a raggiungere l’estremo ovest.
Punta Libeccio infatti è l’estremo istmo che si tuffa nel mare.
Una visione emozionante da cui sarà veramente difficile rientrare per l’ultimo pernottamento.

Giorno 6: rientro

Il 6° giorno purtroppo segnerà la fine di questi bellissimi giorni di trekking.
Le emozioni provate però resteranno e vi accompagneranno per molto tempo: sicuramente fino al prossimo trekking Mare & Montagna!!!

Materiale obbligatorio
  • scarponi trekking
  • zaino
  • vestiario adeguato
  • borraccia d’acqua
  • cappello o bandana
  • crema solare
Materiale consigliato
  • Occhiali da sole
  • Cerotti Compeed per vesciche
  • Bastoncini
  • Ciabatte o infradito
  • Kit pronto soccorso
  • telo mare
  • costume

La difficoltà del trekking a Marettimo (6 giorni e 5 notti) è medio/semplice.
Un bellissimo trekking tra camminate e mare nell’arcipelago delle Isole Egadi.

Il trekking ha un numero massimo di iscritti.

E’ facoltà della guida modificare la percorrenza del trekking in funzione delle condizioni di criticità che si dovessero verificare.
In casi di particolare eccezionalità la guida potrà anche sospendere od annullare il trekking per garantire l’incolumità dei partecipanti.

Ritrovo:

ore 18:00 presso Marettimo, Isole Egadi, Sicilia.
(i riferimenti esatti saranno resi noti ai partecipanti)

Logistica:

Il luogo e l’orario di partenza dovranno essere raggiunti dal partecipante in autonomia (possibilità di coordinarsi con le guide).
Rientro: nella giornata di sabato 8 giugno.
E’ facoltà dei partecipanti anticipare l’arrivo a Marettimo o posticipare il rientro.

Partecipazione:

la partecipazione è subordinata all’iscrizione.
E’ prevista una caparra di 120€.
L’iscrizione si intende effettuata all’atto del versamento della caparra e della compilazione del modulo iscrizione.
Per info o adesioni resto a vostra disposizione ai seguenti recapiti:

  • cellulare: 3402216433
  • mail: info@giulionicetto.it (nell’oggetto della mail specificare “Trekking a Marettimo”)

Le persone che si presenteranno alla partenza senza il materiale obbligatorio saranno esclusi per motivi di sicurezza.
Nessun rimborso quindi sarà dovuto.

Costo:

Il costo del servizio guide è di 360 €.

Bisogna poi aggiungere:

  • il pernotto presso Marettimo; la struttura da noi proposta ha un costo complessivo di 250 € offrendo pernotto e colazione; si tratta di appartamenti da 3 e 4 posti letto in modo da essere più autonomi.
  • i pranzi e le cene (circa 150 €)
  • i trasporti in traghetto (circa 50 €)
  • i biglietti dell’aereo
  • varie ed eventuali

Le guide:

Nel trekking a Marettimo sarete guidati da due Accompagnatori di Media Montagna del Collegio Guide Alpine Veneto.
Ecco le vostre guide:

Giulio Nicetto

Accompagnatore di Media Montagna

Fabrizio Vago

Accopmagnatore di Media Montagna

Vuoi scoprire tutti i miei trekking:? ...clicca qui!